La Giornata Mondiale dell’Alimentazione

La Giornata Mondiale dell’Alimentazione
Venerdì 16 ottobre Expo Milano 2015 ospiterà le cerimonie ufficiali del World Food Day.

Continua a leggere →

Il Padiglione del Turkmenistan a Expo 2015 Milano

Il Padiglione del Turkmenistan a Expo 2015 Milano

Vi portiamo alla scoperta del Padiglione del Turkmenistan a Expo 2015 Milano!
Continua a leggere →

5 Consigli Per Evitare La Fila a Expo 2015 Milano

5 Consigli Per Evitare La Fila a Expo 2015 Milano

1 Mai Nel Weekend

Se avete la possibilità di andare a Expo durante la settimana piuttosto che nel weekend, fatelo. Nel fine settimana, le code sono molto più lunghe e tutto prende più tempo. Dunque alla fine si riesce a vedere di meno e si impiega più tempo ed energie.

2. Non Arrivare Tardi

Cerca di arrivare all’apertura oppure la sera. Non in mezzo al giorno con i ritardatari, quello è proprio l’orario di punta per l’Expo in cui le file si fanno più lunghe.

3. Fila Interminabile? Passa Ad Altro

A volte, alcuni Padiglioni avranno delle file interminabili fino a 5 ore di attesa. In questi casi, lascia stare. Rischieresti di buttare la giornata per vedere un solo padiglione. Riprova più tardi o un altro giorno, magari sarai più fortunato.

4. Se Sei Con Tuo Nonno o Tuo Figlio…

Puoi accedere alla fast track e in alcuni padiglioni puoi saltare la fila.

5. Non Arrivare Impreparato

Decidi da prima cosa vorresti vedere, preparati un piano, dai un’occhiata alla mappa, ti aiuterà a non perderti nel Sito Espositivo e a vedere più cose possibili.

Il Padiglione dell’Unione Europea a Expo 2015 Milan

Il Padiglione dell’Unione Europea a Expo 2015 Milan

Vi portiamo alla scoperta del Padiglione dell’Unione Europea a Expo 2015 Milano!Continua a leggere →

Israele e Italia: Insieme Per Produrre Più Mais Con Meno Acqua

Israele e Italia: Insieme Per Produrre Più Mais Con Meno Acqua

E’ stata presentata la fase finale del progetto “Combi Mais“, un modello di coltivazione che grazie a prodotti e tecnologie innovative ha l’obiettivo di utilizzare meno risorse economiche e idriche per produrre mais in maggiore qualità e quantità.

Questo progetto vede la collaborazione di Mario e Alberto Vigo dell’azienda italiana Folli e Netafim, azienda israeliana nota per l’innovativa tecnica di irrigazione goccia.

Il progetto biennale lanciato da Innovagri (associazione di agricoltori innovatori per un’agricoltura moderna e sostenibile), di cui Mario Vigo è presidente, è patrocinato da Expo Milano 2015.

Elazar Cohen, il Commissario del Padiglione di Israele, ha di recente visitato Robbiano (il sito del progetto). Alla base dell’innovazione agricola di Israele e della sperimentazione di Vigo c’è la stessa tecnica detta ” a goccia”.

L’obiettivo del progetto mira verso la produzione di 20 tonnellate per ettaro di granella di mais di elevata qualità.