DbGlove vince Start Tel Aviv 2015 a Expo 2015

*/?>

DbGlove vince Start Tel Aviv 2015 a Expo 2015

DbGlove vince Start Tel Aviv 2015 a Expo 2015

Israele in Italia e LUISS ENLABS hanno tenuto la finale del concorso internazionale START TEL AVIV 2015, al Padiglione di Israele a Expo 2015 Milano.

Il con11057465_1122372197776609_5425272665011140861_ncorso tra giovani startuppers italiani è giunto al termine mercoledì 8 luglio, giorno in cui è stato annunciato il vincitore. A premiare i vincitori, l’Ambasciatore d’Israele in Italia S.E. Naor Gilon insieme al vicedirettore di La Stampa ed ex direttore di Wired, Massimo Russo.

Il premio consiste in un viaggio a Tel Aviv dal 6 al 10 Settembre 2015, dove la start up rappresenterà l’Italia, insieme a quelle di altri 22 Paesi.


11350811_1122368674443628_7523792318780747578_n

In finale, tre start up.  Quattrocento: un brand esclusivo di occhiali personalizzabili. Il design del prodotto è italiano, mentre la tecnologia è israeliana. DbGlove: un guanto high-tech che utilizza un’applicazione mobile per aiutare non vedenti e non udenti ad esprimersi e lavorare. Infine, Kopjira: notifica le violazioni online di copyright e serve sopratutto per contrastare la pornografia infantile.

A vincere il titolo di miglior startup: Db Glove. Dietro questa bellissima idea, Nicholas Caporusso e Gianluca Lattanzi, due trentenni pugliesi.

11693899_1122383684442127_1328969095785183031_n
Il guanto permette a persone con disabilità di poter interagire con il mondo esterno. Il dispositivo è facile e veloce da usare ed è più economico di qualunque tecnologia volta allo stesso scopo presente sul mercato. Il prodotto è il risultato di 10 anni di lavoro dei due soci.

Il concorso è stato organizzato dal Ministero degli Esteri israeliano, Google Israel, la città di Tel Aviv e Campus Tel Aviv.

Condividi questo articolo: