Il Padiglione del Marocco a Expo 2015 Milano

*/?>

Il Padiglione del Marocco a Expo 2015 Milano

Il Padiglione del Marocco a Expo 2015 Milano

Continua il nostro tour all’interno del Sito Espositivo di Expo 2015 Milano. Oggi vi portiamo alla scoperta del padiglione del Marocco!
Il padiglione del Marocco è una Kasbah e ha un tema semplice e diretto. Invita a scoprire la ricchezza del Marocco, invitando i visitatori a varcare la soglia del padiglione e passare da una regione all’altra, dal Nord al Sud alla scoperta di delle diversità agronomiche di ogni regione.

Il percorso permette al visitatore di cogliere le diversità di questo Paese, la combinazione tra tradizione modernità. Ma sopratutto, si tratta di un tour sensoriale che coinvolge tutti i sensi: le fragranze, le belle materie, le luci e il colore, i suoi e i gusti.

Il padiglione del Marocco/ the Moroccan Pavilion

Il padiglione del Marocco/ the Moroccan Pavilion

La Struttura del Padiglione 

Il padiglione del Marocco è una Kasbah in legno. E’ il riflesso del modello architettonico berbero, caratteristico del sud del Marocco. Questo modello si adatta all’ambiente circostante e al modo di vivere delle sue comunità.

All’interno del Padiglione vi è un giardino che rappresenta 5 ecologie marocchine. I 5 ecosistemi accompagnano il percorso del visitatore dal nord al sud del Paese.

Rappresentano la diversità della campagna dalla città presenti nel Marocco.

La visita termina con un Concept store che propone prodotti selezionati della cultura marocchina, in particolare prodotti alimentari tipici, prodotti del benessere e artigianali.

Il Marocco arriva al Padiglione di Israele

Peddy Mergui, l’artista israeliano nato in Marocco, espone la sua collezione artistica “Wheat is Wheat is Wheat” al Padiglione di Israele.

Dal 6 al 26 Giugno, l’artista mette in mostra prodotti di tutti i giorni come la farina, le uova e il latte confezionati come fossero prodotti di lusso di marche come Chanel, Prada, Cartier, Apple, Nike e così via.

Questa mostra è il risultato delle esperienze personali di Peddy Mergui. Nato in Marocco, la famiglia si è trasferita in Israele quando Peddy era ancora piccolo per poi viaggiare in Giappone da adulto.
Oggi è un professore al Holon Institute of Technology, Peddy ha più di 20 anni di esperienza nell’ambito artistico.

 

Condividi questo articolo: