Il Progetto Demofield-Agriculture of Tomorrow è finalmente attivo

*/?>

Il Progetto Demofield-Agriculture of Tomorrow è finalmente attivo

Il Progetto Demofield-Agriculture of Tomorrow è finalmente attivo

E’ stato inaugurato ufficialmente il Progetto Demofield-Agriculture of Tomorrow. Si tratta di una stazione dimostrativa dove Israele ha investito credendo da subito nel progetto come dichiarato dal commissario Generale di Israele per Expo Elazar Cohen. Il progetto vede la partecipazione di molte aziende leader nel settore agricolo come ad esempio  Netafim , il principio è dare forza a progetti innovativi che valorizzino l’agricoltura sostenibile ed il Parco Tecnologico Padano di Lodi è il cuore sperimentale dove lo sviluppo e l’innovazione si concretizzano.

netafim

Demofield è uno dei progetti agricoli sperimentali più significativi dell’Expo 2015. Il seminario con cui è stato inaugurato, ha trattato temi come sostenibilità, efficienza idrica e tecnologia di gestione delle colture.

La particolarità di Demofield è esporre sul posto le tecniche agricole più avanzate. Ad esempio, una parcella di circa un ettaro del Parco Tecnologico Padano è stata allestita per potervi applicare le tecniche di irrigazione a goccia sviluppate da Netafim. Quest’ultima, è l’azienda pioniera e leader mondiale nello sviluppo, produzione e commercializzazione di soluzioni per l’irrigazione a goccia e la microirrigazione. Netafim è l’azienda in grado a far produrre di più con un minor consumo di risorse, nel rispetto dell’ambiente.

Elazar cohen presenta il sito di israele expo 2015
Per rendere ancora più verosimile l’esposizione, la stazione dimostrativa riproduce una porzione della Pianura Padana. In tal modo, la riproduzione del territorio padano presenta le stesse problematiche di quello reale, quali terreni marginali, dislivelli, difficile accesso ad acqua ed energia per alimentare gli impianti idraulici.

Schermata 2015-05-12 alle 07.22.15
La soluzione di Netafim serve ad aiutare i piccoli produttori agricoli di quella zona e di tutto il mondo nei loro problemi quotidiani.

Schermata 2015-05-12 alle 07.22.45

In generale, il seminario si sviluppa su 7 approfondimenti tematici, tra i quali le soluzioni più innovative per un uso efficiente dell’acqua, dell’energia e della terre coltivabili come garanzia di sicurezza alimentare e di sostenibilità.

Tra i presenti, Luca Olcese, Direttore Generale di Netafim Italia, ha dichiarato che la scelta di sostenere il progetto Demofield- Agriculture of Tomorrow è legata alla voglia di dimostrare come l’irrigazione a goccia possa essere la soluzione alle sfide globali di scarsità di cibo, acqua e terre coltivabili. Questo è lo stesso motivo per cui Netafim ha deciso di divenire sponsor del Padiglione d’Israele, mettendo a disposizione le proprie tecniche innovative per l’irrigazione del campo verticale Fields of Tomorrow.

 

 

Condividi questo articolo: